Bisogno di informazioni?

045 8003113

Categorie:

Compendio di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)

  • Casa Editrice: Edizioni Simone
  • Anno: 2021
  • Edizione: XXIV
  • Disponibilità: Disponibili
  • SKU:

€19,95

€21,00

Analisi ragionata degli istituti – Singole figure contrattuali – Box di approfondimento – Prospetti esplicativi per leggere e comprendere le norme – Domande più ricorrenti in sede d’esame o di concorso. Questa nuova edizione...

Analisi ragionata degli istituti – Singole figure contrattuali – Box di approfondimento – Prospetti esplicativi per leggere e comprendere le norme – Domande più ricorrenti in sede d’esame o di concorso.

Questa nuova edizione del Compendio di Istituzioni di diritto privato (Diritto civile) è stata aggiornata con la giurisprudenza e la normativa più recente e ulteriormente arricchita nei contenuti, mantenendo la chiarezza espositiva delle edizioni precedenti.

Proprio per la sua sistematica ed il puntuale aggiornamento questo compendio di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile) costituisce un utile strumento di studio per studenti universitari e per coloro che devono affrontare concorsi pubblici e abilitazioni.

Tra le numerose novità si segnalano, tra le altre, la rinegoziazione del contratto a fronte della pandemia da Covid-19; i diritti del minore nato all’estero da maternità surrogata. Sul versante normativo è stata introdotta una particolare tipologia di causa di forza maggiore, gli sfratti per morosità sono stati prorogati al 30-6-2021, ed è stata espressamente prevista la teleassemblea condominiale.

Questo Compendio di Istituzioni di diritto privato (Diritto civile) si caratterizza, altresì, per una serie di prospetti esplicativi, «Spiegare le norme», con i quali si è inteso fornire all’utente uno strumento per andare al di là del semplice significato letterale dei termini usati dal legislatore e fornire l’accezione interpretativa più aderente al contesto applicativo della norma.

Utili questionari con le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso, infine, permettono di testare il livello di preparazione raggiunto.